Zeolitite a chabasite

Prodotto in esclusiva della ditta Ziller Davide & c. snc  per il Trentino

Zeolitite a chabasite: perchè usarla?

La zeolitite a chabasite ha innumerevoli proprieta’:

  • elevata solubilità in acqua;
  • aumenta la ritenzione idrica del terreno;
  • aumenta la concentrazione degli elementi nutritivi nella zona adiacente agli apparati radicali;
  • ha un’azione di richiamo dei microrganismi benefici sia sulle foglie che nel terreno;
  • protegge le foglie dagli stress da calore e dagli stress da freddo e riduce l’escursione termica;
  • determina un incremento significativo della fotosintesi delle piante  e riduce la traspirazione;
  • prolunga l’effetto dei fitofarmaci e consente la riduzione delle quantità usate;
  • è caratterizzata da un cristallo appuntito che infastidisce gli insetti (Cimice asiatica e Drosophila-Suzukii).

La gamma dei prodotti disponibili 

Zep70

Grazie all’elevata capacità di scambio cationico e alla spiccata selettività nei confronti dell’azoto ammoniacale e del potassio apportato dai fertilizzanti di sintesi, i benefici della Zeolitite ZEP70 in agricoltura consistono nel:

  • Trattenere a livello radicale tali elementi che vengono successivamente rilasciati lentamente a seconda delle esigenze fenologiche delle piante;
  • Incrementare la ritenzione idrica del terreno aumentando l’H2O disponibile per le colture;
  • Richiamare i microrganismi utili e fungere da struttura-nido
  • Contenere potassio e non cedere sodio
  • Ridurre drasticamente la lisciviazione di Azoto apportato dalle fertilizzazioni con conseguente riduzione dell’inquinamento del sistema idrologico

Zem70

La Zeolitite micronizzata attivata ZEM70 ha un contenuto di chabasite maggiore del 50% ed è particolarmente efficace nei trattamenti fogliari, i suoi vantaggi in agricoltura biologica sono:

  • Nel fogliare produce un film protettivo e la sua capacità di ritenzione idrica crea problemi agli insetti e alla germinazione delle spore e dei funghi, riducendo i veli d’acqua, necessari per il loro sviluppo
  • La sua particolare morfologia cristallina pseudo – cubica rende le superfici asperse molto scabrose creando una vera e propria barriera protettiva contro insetti fitofagi ed attacchi fungini
  • Grazie alla sua elevata e selettiva capacità di scambio cationico, e alla notevole capacità di assorbimento molecolare e idrofilia, incrementa la capacità di autodifesa preventiva delle piante, aumentandone la resa qualitativa e quantitativa
  • Riduce le marcescenze acide che si sviluppano solitamente in situazioni di piogge prolungate con elevata umidità
  • Grazie alla peculiare proprietà reversibile di disidratazione – reidratazione, diminuisce l’intensità dell’escursione termica, proteggendo i giovani germogli e frutti dall’azione ustionante del sole, o dai bruschi cali di temperatura delle gelate primaverili
  • Può essere usato nel periodo in cui è vietato l’utilizzo di prodotti chimici, senza problemi di fitotossicità

Entrambi i prodotti (ZEP70 e ZEM70)sono ammessi in agricoltura biologica.